CANONE DI LOCAZIONE E CORONAVIRUS: E’ LEGITTIMO SOSPENDERNE IL PAGAMENTO?

Gli effetti della pandemia da Covid-19 sul ciclo economico nazionale stanno assumendo connotati sempre più gravi.

Uno di questi riguarda l’impossibilità o la grande difficoltà di adempiere all’obbligazione di pagamento del canone di locazione delle attività commerciali, chiuse o comunque fortemente penalizzate dall’enorme diminuzione del volume d’affari.

L’imprenditore non può limitarsi a sospendere il pagamento senza prima comunicare al locatore la sua intenzione e le ragioni specifiche che sorreggono la sua richiesta di riduzione o sospensione.

A questa prima comunicazione, dovrà poi seguire, auspicabilmente, una fase di negoziazione e un accordo scritto, per la formalizzazione del nuovo canone e della sua durata.

Commettere un errore in questa fase, a causa di una gestione poco professionale dell’iter di modifica, può comportare un danno economico e la perdita di un vantaggio competitivo nella fase di ripresa delle attività.

Se sei interessato ad approfondire l’argomento in relazione a una tua esigenza specifica, puoi utilizzare il form che segue o prenotare una videoconferenza a questo link.

In ogni caso, il primo contatto non costituirà un parere legale ma avrà lo scopo di inquadrare l’esigenza del potenziale cliente e non comporterà alcun obbligo di pagamento.

A seguito della prima fase conoscitiva, solo dopo aver ricevuto la prospettazione del costo, potrai decidere di avvalerti di una prestazione di assistenza legale.

Per un approfondimento sulle modalità di consulenza online o videoconsulenza leggi

Leggi l’articolo completo su canone di locazione e coronavirus

CANONE DI LOCAZIONE E CORONAVIRUS: E’ LEGITTIMO SOSPENDERNE IL PAGAMENTO?

Gli effetti della pandemia da Covid-19 sul ciclo economico nazionale stanno assumendo e assumeranno connotati sempre più rilevanti e gravi in tutti gli ambiti della vita economica del paese.

Le prime ricadute di tale mutamento di scenario economico non tarderanno a manifestarsi negli uffici giudiziari, specie con riguardo alle azioni che verranno intraprese a seguito dell’impossibilità o della difficoltà di adempiere all’obbligazione di pagamento dei canoni locativi di attività commerciali ad oggi inibite o comunque penalizzate dall’enorme diminuzione del volume d’affari.

Leggi tutto “CANONE DI LOCAZIONE E CORONAVIRUS: E’ LEGITTIMO SOSPENDERNE IL PAGAMENTO?”

Il “sistema giustizia” nell’era del covid 19

  La grave emergenza sanitaria in corso ha prodotto inevitabilmente un brusco arresto della già farraginosa macchina giudiziaria, alla luce dell’entrata in vigore del decreto legge del 17 marzo 2020, n. 18 (cosiddetto decreto “cura Italia”) e dell’assoluta priorità, in questa fase, dell’adozione di ogni misura idonea a salvaguardare la salute dei cittadini.

Tale decreto, in primo luogo, prevede che, tutte le udienze civili e penali di natura ordinaria, fissate dal 9 marzo al 15 aprile p.v. siano rinviate d’ufficio a data successiva al 15 aprile 2020.

Leggi tutto “Il “sistema giustizia” nell’era del covid 19”

Cooperativa edilizia agevolata: come diventare subito proprietari

Nell’ambito degli interventi di edilizia sociale, particolare diffusione hanno avuto nel tempo i programmi edilizi sociali cosiddetti agevolati, in quanto realizzati con un finanziamento pubblico a fondo perduto.
Nella maggior parte dei casi, detti interventi sono finalizzati alla realizzazione di immobili da destinare alla locazione calmierata, ossia una locazione che preveda un canone economicamente vantaggioso in quanto diretto a soddisfare le esigenze abitative delle famiglie economicamente più svantaggiate, che abbiano specifichi requisiti patrimoniali e di reddito, fissati dall’ente erogatore del finanziamento.
Tale vincolo di destinazione alla locazione può essere più o meno lungo, se non addirittura permanente.
Prima della scadenza del termine di durata del vincolo locatizio, i locatari non possono divenire proprietari degli immobili, perché altrimenti verrebbero vanificate le finalità pubblicistiche sopra specificate.

Leggi tutto “Cooperativa edilizia agevolata: come diventare subito proprietari”